Comune di Torino

Arte con la sedia a rotelle nella postazione Arthecity

Continua la collaborazione tra Arthecity Network e l'associazione torinese Giardino Forbito, per un'edizione speciale del progetto Tanto di Cappello. Questa volta, insiemediciamo: "Tanto di Cappello a Mat!". Mat è un ragazzo giovane e pieno di talento e voglia di fare.  Mat dipinge su una sedia a rotelle attrezzata con rulli e pennelli e con la quale si sposta, gira, sgomma colori volteggiando sulla tela.

La sua performance si terrà domani a partire dalle 17.30 sul cemento del piazzale Valdo Fusi, già area dedicata ai roller blade e preciso punto di partenza di un percorso che, passando dai MagazziniOz, porta allo spazio espositivo InnerSpace che ospita, proprio da domani, 27 marzo fino al 14 aprile, le molte opere che Mattia, realizzate anche con il fondamentale aiuto di papà Fulvio, ha realizzato in questi anni.

Mattia Mat Luparia, semplicemente Mat, ha trovato il modo di raccontare storie e raccontarsi attraverso l'uso dei colori, della sua tenacia e della fantasia. Con la sua Rolling Art, come si legge nella presentazione del suo sito web, "crea effetti magici, evoca e da vita a mondi onirici, misteriosi e lontani che risvegliano sensazioni ed emozioni in ognuno di noi.
Così possono essere suggestivi paesaggi, città futuristiche, esplosioni di colori, materia che emerge quasi resuscitata dal segno della ruota della sua sedia con elementi e particolari che prendono vita man mano che l’osservatore diventa catalizzatore di un arte che è viva e in continuo mutamento."

Altri appuntamenti:

Giovedì 12 aprile da InnerSpace, via Cesare Battisti 17, asta di tutte le opere di MAT e del primo video clip "The Good Way" di Federico Visalberghi per Arthecity - battitore Vanessa Carioggia di Sant'Agostino Casa d'Aste

Finissage venerdì 13 aprile alle ore 18 ai MagazziniOz, via Giolitti 19/A

Tanto di Cappello a Mat è in collaborazione con: Progetto Arthecity Network e Fnas, InnerSpace, Spacenomore, Aste Sant’Agostino e con CasaOz, a cui verrà devoluta parte dell’incasso.

artisti - fnasitalia@gmail.com - Martedì 27 Marzo 2018 16:27